INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA

InFormAutismo: Norme, territorio e interventi riabilitativi.

Il punto sulla normativa nazionale e regionale, sulle procedure per la presa in carico e sui nuovi setting di intervento definiti dalla Regione Abruzzo. Il calendario di incontri in tutta la regione riprende il suo cammino e a seguito della pandemia prosegue con incontri virtuali.

La settima tappa, la prima virtuale, si terrà domani 12 gennaio alle ore 11:00 e coinvolgerà il Centro di riabilitazione San Stef.Ar. Abruzzo di Roseto. Dopo i primi 6 incontri in presenza (L’Aquila, Teramo, Chieti, Vasto, Pescara, Pineto) la pandemia ci impone modalità virtuali attraverso la quale daremo voce alle famiglie, agli operatori del Centro di Riabilitazione di Roseto e a professionisti esterni qualificati nel mondo dell’autismo. Una collaborazione quella tra Autismo Abruzzo onlus e la rete regionale dei centri San Stefar importante che ha permesso a molti utenti di attivare percorsi specifici di trattamento, nel rispetto della normativa vigente e con l’attivazione di budget specifici, senza condizionare o limitare le liste di attesa di altri utenti.

Gli argomenti che verranno trattati durante l’incontro sono i seguenti:

  • Normativa regionale di riferimento
  • Situazione autorizzativa “Ambulatori dedicati autismo”
  • Attività “ambulatorio dedicato autismo”
  • Supervisione e Formazione a cura del Prof. Vicari Stefano.

Il Dott. Gianni Di Gregorio, Responsabile Affari Generali del Consorzio San Stefar, riferirà sulle procedure autorizzative per gli “Ambulatori dedicati autismo” e sulle recenti attivazioni di percorsi di “compagno adulto”, la Dott.ssa Anna Di Bonaventura (Responsabile e Coordinatrice Servizi Riabilitativi) illustrerà le attività previste per l’Ambulatorio Dedicato Autismo.

La Dott.ssa Antonella Papola, Direttore Medico del centro di Roseto, presenterà la collaborazione tecnica con il Prof. Stefano Vicari e Il Dott. Italo Pretelli. Un Team di grande valenza che si occuperà della supervisione e della formazione necessaria per l’intera struttura regionale del San Stefar.

Durante l’incontro avrete modo di conoscere il personale del centro. Persone grazie alle quali le attività a favore degli utenti vengono garantite anche in un periodo così particolare come quello che tutti affrontiamo.

La Dott.ssa Marina Arrivas, psicologa del Team multidisciplinare, la Dott.ssa Concetta Malvone, assistente sociale del centro di Roseto e gli operatori Aleandra Rocci (Psicologa- parent-training), Martina Pavone (TNPEE), Laura Lori (Logopedista) e Luciana Elvezia (Fisioterapista per le autonomie) coglieranno l’occasione per descrivere le attività a favore delle persone con autismo.

Le norme nazionali sull’autismo hanno finalmente riconosciuto diritti certi per le persone con autismo e regioni e asl hanno dovuto emanare procedure conseguenti al fine di garantire la “presa in carico” a bambini e ragazzi con autismo. Uno scenario nuovo e ancora poco conosciuto che riteniamo doveroso portare a conoscenza delle famiglie. Qualità dei servizi riabilitativi oltre che dalle norme e da nuovi setting dipendono anche dalle persone che ogni giorno si dedicano con impegno al proprio lavoro.

La condivisione dell’esperienza accumulata dalla associazione Autismo Abruzzo onlus, conseguita grazie alla solidale professionalità dell’avvocato Gianni Legnini, verrà condivisa con famiglie e operatori del settore su tutto il territorio regionale. Continueremo tale percorso di condivisione nei prossimi mesi grazie al Consorzio San Stefar, organizzando incontri negli altri centri, toccando così entro l’anno 2021 tutte le 16 strutture abruzzesi.

Per le persone con autismo occorre una visione ampia e senza preclusioni. Occorre costruire molto ancora per loro e solo con un vero lavoro di squadra sarà possibile accompagnarli verso un durante e dopo di noi dignitoso e sostenibile nel tempo.

Una famiglia più informata è una famiglia più tutelata. 

Dalla seconda tappa di Teramo presso il Centro ambulatoriale del San Stefar Abruzzo è questo il messaggio che sintetizza l'incontro. La testimonianza del viaggio in Svezia di Federico, ragazzo Asperger, ha reso unico l'evento. Ringraziamo la struttura locale e regionale del San Stefar Abruzzo per l'accoglienza e per l'ottima organizzazione". Cliccando qui potrete visionare alcuni momenti dell'evento.

Dalla 4° tappa di "Informautismo" del 17 Gennaio presso il Centro Ambulatoriale di Vasto, Abruzzo autismo onlus in collaborazione con San Stefar Abruzzo si è condiviso l'obiettivo di accogliere, condividere esperienze, informare, chiarire dubbi sulle nuove leggi e i percorsi assistenziali in Abruzzo.

Un grazie speciale a tutti i presenti: famiglie, Amministrazione Regionale Pietro Smargiassi, medici ed operatori, Associazioni di categoria, persone interessate al tema, Fondazione Padre Alberto Mileno.

Venerdì 21 Febbraio alle ore 16:30, presso la sede di Chieti del Centro di riabilitazione San Stefar si è tenuto il quinto incontro del calendario programmato. Il Direttore Medico del centro di Chieti Dott.ssa Gilda Masserio, la Dott.ssa Nadia Anzideo, Dirigente Area Riabilitativa del Centro e il Dott. Enzo Sulpizio, Amm. Del. Risorse Umane, hanno dato il benvenuto ai partecipanti. Il Presidente dell'Associazione Autismo Abruzzo onlus Dario Verzulli, e l’Avvocato Gianni Legnini hanno illustrato il processo normativo per le procedure di presa in carico nel rispetto della normativa vigente e gli importanti traguardi raggiunti fino ad oggi, dando ampio spazio alle domande dei partecipanti. Un grazie speciale a tutti.

Integrazione Socio-Sanitaria

Contatta l'amministrazione

Nome 
Cognome 
Mail 
Messaggio 
Per favore inserire questo testo nel riquadro sottostante lyycjbsb Aiutaci a prevenire lo SPAM!
    

Resta Informato

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle novità dei centri Sanstefar Abruzzo.
Privacy e Termini di Utilizzo

Cerca nel sito

Sosteniamo

Powered by RENMA Solution